Raccolta olive nel Salento

La raccolta olive nell’Azienda Agricola Schirinzi

Tradizioni e vocazioni dell’olivagione nel Salento

Il clima mediterraneo, il suolo e le vocazioni dei circa 60 ettari di oliveto di nostra proprietà che si estendono a pochissimi chilometri dalle coste salentine, uniti all’esperienza nelle operazioni di raccolta olive e spremitura in frantoio tramandate da generazioni, ci permettono di ottenere un pregiabile olio extravergine del Salento, dalle sensazioni uniche, inalterate ed assolutamente inconfondibili.
Le piante di ulivo, oltre 6.000 tra giovani e secolari, sono prevalentemente della varietà Ogliarola Leccese e Cellina di Nardò, le olive vengono colte manualmente dall’albero con l’aiuto di agevolatori già prima che sia completato il processo di maturazione del frutto.



Raccolta olive

Nel Salento si procede alla raccolta olive (olivagione in linguaggio moderno) già all’inizio della fase di maturazione del frutto, cioè quando parte della buccia ha assunto un colore rosso vinoso o quasi nero, cioè alla fase della cosiddetta invaiatura del frutto.
Il periodo e le modalità in cui viene svolta l’operazione di raccolta olive è di fondamentale importanza perché da esse dipende la qualità del prodotto finito.
Il sistema di raccolta olive inizia con il posizionamento di teli o reti in fibra sotto la pianta, dopo di ché si provvede allo stacco del frutto direttamente dalla pianta convogliando tutto il prodotto sui teli evitando il contatto del frutto con la terra e l’umidità che innescano, già in campo, un processo di inacidimento. Tutto ciò a garanzia della qualità dell’olio che si otterrà.

Lo stacco del frutto dalla pianta avviene manualmente avvalendosi di strumenti a pettine, ma pratica diffusa nel settore e praticata anche in azienda è l’utilizzo di scuotitori vibranti. Di proprietà dell’azienda, gli scuotitori, montati ed azionati da trattori imprimono una forza vibrante sulle branche primarie della pianta, provocando la caduta istantanea delle olive sui teli già posizionati sul terreno. Con tale sistema la raccolta olive viene ad essere effettuata massimo con soli due interventi, in base allo stato di maturazione delle olive e riducendo così il 70% del costo di raccolta.

Operazioni dopo la raccolta olive

Dopo la raccolta olive il frutto viene trasportato per la lavorazione nel proprio frantoio oleario di produzione che, da Ottobre a Novembre è in piena attività. Il frantoio è situato a circa 10 km dalle campagne olivetate e le olive una volta approvvigionate vengono spremute nella stessa giornata mediante impianti a ciclo continuo di ultima generazione a temperatura controllata, ottenendo quindi un olio extravergine di oliva estratto a freddo dalle caratteristiche sensoriali autentiche ed inalterate.
Il prodotto ottenuto dalla spremitura delle olive può essere definito olio non filtrato e subisce solo un lento processo di naturale decantazione, ed una eventuale velatura testimonia appunto la genuinità del prodotto, preservando gusti e sensazioni tipiche del frutto assolutamente inconfondibili. Per tale motivo il prodotto può essere paragonato ad un vero e proprio succo di frutta d’olive.

Il nostro video aziendale sulla raccolta delle olive e produzione dell'olio Schirinzi

Acquisto olive da terzi – Produttori ed aziende agricole della provincia Lecce, Brindisi e Taranto

La nostra azienda olearia effettua anche servizio di acquisto olive da produttori ed aziende agricole locali site nella provincia di Lecce, Brindisi e Taranto.

Acquistiamo olive verdi di buona qualità e salubrità raccolte direttamente dalla pianta e fatte cadere su appositi teli a terra, evitando il contatto con il terreno. Il prezzo delle olive terrà conto dei seguenti criteri:

  • qualità e salubrità;
  • resa in olio;
  • varietà olive;
  • epoca di raccolta;

Raccolta olive con abbacchiatore azienda agricola Schirinzi

Richiedi informazioni sulle modalità e condizioni di acquisto olive da terzi

Contattare direttamente il titolare sig. Mario al 329.1524857 o inviare una richiesta per essere ricontattati

Azienda Olearia Schirinzi